Just a Slow Traveler

5 RISTORANTI RAFFINATI NELLE LANGHE

Sommario

Mangiare nelle Langhe significa assaporare mettendo in gioco i cinque sensi. Questa porzione di territorio piemontese regala una cucina unica e irripetibile apprezzata dai palati di tutto il mondo.

DOP e IGP sono le certificazioni d’eccellenza di una grande varietà di prodotti langaroli: formaggi, nocciole, salsiccia, lumache, cardo gobbo, miele, torrone e ovviamente il vino. Queste sono solo alcune delle delizie utilizzate per i favolosi piatti preparati dalle sapienti mani degli chef stellati. Da gustare in ristoranti raffinati, in location da favola o con lo sguardo rivolto verso i vigneti: per un’esperienza culinaria senza eguali che rispetta territorio e tradizione.

Scopri alcuni dei miei ristoranti raffinati preferiti.


GUIDO DA COSTIGLIOLE

Santo Stefano Belbo

Situato nel complesso del Relais San Maurizio, in un antico monastero del XVII secolo, il ristorante è il perfetto equilibrio fra la tradizione, l’innovazione e la ricerca. Quando il tempo lo permette, si può cenare sulla splendida terrazza che guarda verso il Monterosa e le Langhe. L’interno è molto suggestivo, ben curato e arredato con opere d’arte moderne che rendono il locale vivace e disteso, molto curato e piacevole.

Ingredienti di prim’ordine e cucina creativa che non dimentica la tradizione. Come i deliziosi Plin al tovagliolo e il Vitello tonnato. I dolci, apparente semplici, sono invece ricercati e tra loro spicca il gelato al fiordilatte mantecato al momento. Ottimi vini e cantina storica visitabile.

La cena al ristorante da Guido è un vero viaggio attraverso i sapori tradizionali piemontesi che strizzano l’occhio alla modernità.

Prezzo: più di 120 € a persona.

SCOPRI


RADICI RISTORANTE IN VIGNA

Costigliole d’Asti

Luogo meraviglioso tra noccioleti, vigneti, ciliegi e un verde infinito che fa parte di un progetto che unisce ristorazione, ospitalità e agricoltura.

Solo 9 tavoli per il ristorante, elegantemente nascosti nella cantina di uno degli edifici. Le materie prime sono a km 0, con molti ingredienti che arrivano dal mondo vegetale. Non mancano i prodotti tipici della zona come le frattaglie, il coniglio e il midollo, il tutto in un menù interessante ed equilibrato. Carta dei vini molto interessante.

Tutto il complesso strizza l’occhio alla realtà contadina ma si presenta all’ospite con un’elegante raffinatezza che fa sentire a casa senza il peso del lusso ostentato a tutti i costi. Si mangia circondati da silenzio, pace e calma rigeneranti.

Prezzo: da 75 a 120 € a persona.

SCOPRI


LA CIAU DEL TORNAVENTO

Treiso

Un locale tra le colline del Barbaresco che toglie il fiato. La sala principale è la quinta di un palcoscenico che si apre sulle colline langarole. La meravigliosa vista che si presenta dalle vetrate e dalla terrazza utilizzabile con il tempo bello, lascia senza parole.

La cucina spazia dalla tradizione piemontese alla contaminazione italiana, buona, ben equilibrata e molto gradevole. Il menù prevede degustazioni oppure una carta molto varia. Il ristorante possiede il suo aromatario nel quale crescono gli aromi giusti per ogni piatto cucinato.

Ma il punto di forza è sicuramente la cantina, che conta oltre 60.000 bottiglie di vino pregiati e da tutto il mondo. Il paradiso degli amanti del buon vino.

Prezzo: più di 100 € a persona.

SCOPRI


ALESSANDRO MECCA AL CASTELLO DI GRINZANE

Grinzane Cavour

Location spettacolare all’interno del Castello di Grinzane Cavour per un ristorante dall’ambiente elegante, sontuoso e romantico.

Tutto intorno al Castello dominano le colline langarole con l’infinito mare di filari Patrimonio UNESCO.

L’esperienza gastronomica offerta è unica e deliziosa, liberata dal superfluo e mantenuta eccellente grazie all’utilizzo di materie prime del territorio. I sapori sono eleganti, declinati in un mix di prodotti tipici sia del luogo che di altre zone d’Italia. Sempre seguendo il ritmo della stagioni.

Prezzo: da 80 a 120 € a persona.

SCOPRI


OSTERIA ARBORINA

LA MORRA

Un ristorante gourmet dal sapore piemontese che serve deliziosi piatti attenti alla stagionalità e al territorio.

Il fil rouge è quello dello zero waste, cucina consapevole. Questo fa sì che nessuna parte degli ingredienti venga sprecata.

La cucina è interessante, come un lungo viaggio che partendo dalla tradizione piemontese prende spunto anche da altre eccellenze italiane.

Sono solo 30 i posti tavola, accolti in un ambiente moderno, raffinato, elegante e fresco che guarda alle piscine private esterne e alle vigne.

Prezzo: da 75 a 120 € a persona.

SCOPRI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *